Campionesse provinciali orienteering

webadmin
By webadmin marzo 31, 2018 10:26
DSCN9826 (800x600)

Martedì 27 marzo si sono svolte nel centro storico di Pavia le finali provinciali di orienteering, alle quali ha preso parte anche la rappresentativa della nostra scuola Secondaria, ottenendo degli ottimi risultati. Circa 200 i ragazzi che hanno partecipato, dagli 11 ai 18 anni, provenienti da diverse scuole Secondarie della provincia di Pavia. Il percorso si è rivelato molto impegnativo per tutti, anche perché pochi dei partecipanti praticano questo sport a livello agonistico.

Nella categoria Ragazze (nate nel 2006), tripletta con Emma Novarini al primo posto, seguita da Anna Grechi e Caterina Romani. Purtroppo per questa categoria non sono previste fasi successive, per cui ci “accontentiamo” del titolo di campionesse provinciali.

Nella gallery della scuola secondaria trovate ulteriori foto.

IMG_20180327_123634 (449x800)

Per la categoria cadette (nate nel 2004 e 2005) ha vinto il titolo provinciale Rachele Gaebel che, insieme al quarto e quinto piazzamento di Agnese Acocella e Camilla Penati, guadagna anche il primo posto di squadra e il pass per le finali regionali che si svolgeranno a Pioltello il prossimo 17 aprile.

Buona prova anche per le squadre maschili, che però non raggiungono un punteggio sufficiente per passare il turno.

Mentre cominciamo già a fare il tifo per le nostre atlete, spieghiamo in breve in cosa consiste questa disciplina sportiva ancora poco conosciuta in Italia.

DSCN9700 (800x600)

L’orienteering è uno sport che premia chi riesce a muoversi con sicurezza in un territorio sconosciuto. Scolasticamente parlando sviluppa le competenze in ambito geografico, matematico e motorio. È caratterizzato da una gara a cronometro dove i partecipanti usano una mappa dettagliata per raggiungere i punti di controllo scegliendo il percorso migliore.

Un percorso classico consiste in una partenza, una serie di punti di controllo da visitare nell’ordine indicato e un arrivo. Sul terreno ogni punto di controllo è segnalato con un prisma bianco e arancione, nel gergo chiamato lanterna. Per registrare il proprio passaggio l’atleta deve punzonare il cartellino testimone oppure inserire il chip elettronico nell’apposita stazione.

Vince il partecipante che passa per tutti i punti di controllo nell’esatto ordine e che ci impiega il minor tempo.

DSCN9780 (800x600)
webadmin
By webadmin marzo 31, 2018 10:26